Cambiare il cintino della tapparella in 10 passaggi

Se dopo anni di funzionamento il cintino si è spezzato, con molta probabilità la causa principale è l’usura ed è quindi giunto il momento di sostituirlo.

Perché il cintino si è rotto?

Le tapparelle che apri e chiudi con frequenza giornaliera sono quelle che usurano maggiormente il cintino ed è inesorabile, dopo tanti anni, che si debba provvedere alla sostituzione.

E’ facile da sostituire?

Si, sostituire un cintino è davvero facile ed avrai bisogno di pochi attrezzi: un giravite, una scala, una forbice ed un rotolo di cintino.

Come si fa?

  • Procurati un nuovo cintino della stessa misura e taglia circa 6/7 metri di lunghezza.
  • Apri il copricassonetto e avvolgi la tapparella. Blocca l’avvolgibile aiutandoti con un giravite in maniera che non si muova. La tapparella non deve muoversi mentre rimuovi il vecchio cintino.
  • Sgancia il cintino dalla puleggia (é un disco rotondo in ferro o plastica su cui si avvolge il cintino) e aggancia il nuovo cintino all’asola della puleggia.
Avvolgibile con rullo e puleggia
  • Passa poi il nuovo cintino nella fessura del cassonetto.
  • Libera il fermo con cui hai bloccato la tapparelle e chiudi la tapparella facendo avvolgere il cintino nella puleggia.
  • Adesso scendi dalle scale, metti in leggera tensione il cintino e taglialo 5 cm più in basso rispetto al foro dell’avvolgitore.
  • Svita le viti dell’avvolgitore e rimuovi il vecchio cintino. Se l’avvolgitore ha un perno su cui incastrare il cintino, ricava una piccola asola a circa 2 cm dalla fine del cintino.
Avvolgitore cintino
  • L’avvolgitore ora va caricato fino alla fine. Mantieni bloccato l’avvolgitore e infila il cintino nella fessura dell’avvolgitore passando dall’apposito guidacinghia. Attenzione, in tutte le lavorazioni l’avvolgitore va sempre accompagnato dalla placca di rivestimento. Poi puoi fissare il cintino alla molla.
  • Se fino ad ora hai lavorato bene, dopo aver fissato il cintino e liberata la molla l’avvolgitore il sistema entrerà in tensione e quindi l’avvolgitore tenderà ad avvolgere il cintino. Se questo succede sei pronto per infilare l’avvolgitore nel foro della cassetta a muro.
  • Infila l’avvolgitore nella cassetta e con le due viti avvita l’avvolgitore alla cassetta nel muro.

No comment yet, add your voice below!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.