Quando si matura l’idea di sostituire le tapparelle di casa la scelta di un prodotto in alluminio rappresenta sicuramente una scelta conveniente, duratura e molto personalizzabile.

E’ bene fare comunque un pò di chiarezza, soprattutto per i non addetti ai lavori, perché esistono diverse tipologie di tapparelle in alluminio.

Quando si cerca su Google Tapparella in alluminio è bene sapere che ci sono due grandi categorie di prodotto:

  • Tapparelle in alluminio estruso
  • Tapparelle in alluminio coibentato

Sono due tipologie di prodotti simili, realizzati con procedimenti produttivi diversi ma ugualmente validi. Analizziamoli in dettaglio.

Tapparella in alluminio estruso

Una tapparella in alluminio estruso è realizzata interamente in alluminio,e quindi vuol dire che l’avvolgibile è realizzato al 100% con delle solide stecche di alluminio. Le stecche di questa tipologia di tapparella sono profili estrusi di alluminio realizzati mediate trafilatura. L’alluminio informe è spinto in una trafila e il risultato sono le stecche che, una volta verniciate e assemblate, diventeranno il telo avvolgibile.

Il vantaggio di un telo in alluminio estruso è certamente la estrema resistenza agli agenti atmosferici e indeformabilità. Una volta installato la sua durata e resistenza sono a prova di uragano e grandine.

L’avvolgibile in alluminio estruso, non avendo alcun materiale coibente al suo interno, si surriscalda più facilmente ma, considerata la robustezza del prodotto, non è un problema per funzionalità e durata.

L’unico svantaggi della tapparella in alluminio è estruso è rappresentato dal peso che certamente è più importante rispetto a prodotti più leggeri come il pvc o l’alluminio coibendato.

Tapparella in alluminio coibendato

La tapparella i alluminio coibendato è fatta da stecche di alluminio riempite con schiuma isolante. Le stecche di un telo avvolgibile in alluminio coibendato sono realizzate sagomando una lamina di alluminio verniciata. La lamina ha uno spessore inferiore rispetto al profilo estrusto e quindi viene inserita della schiuma al suo interno che migliora stabilità e resistenza nel tempo.

Certamente l’avvolgibile in alluminio coibendato offre alcuni vantaggi quali:

  • Un costo contenuto (parliamo di oltre la metà rispetto al prodotto interamente in alluminio);
  • Peso contenuto (e quindi facilità di installazione e adattabilità in ogni tipologia di apparatamento);
  • Personalizzazione e velocità di consegna ( i tempi di consegna sono inferiori rispetto ad un avvolgibile interamente in alluminio);
  • Isolamento termico, grazie al materiale coibente al suo interno.

La protezione contro la grandine e le intemperie, pur essendo elevata, non è comparabile al livello di sicurezza della tapparella in alluminio estruso. Tuttavia è possibile rendere più resistente la tapparella optando per un modello con riempimento con schiuma poliuretanica ad elevata densità. Il riempimento ad elevata densità è comunque superfluo se non c’è esposizione diretta alle intemperie e se ci troviamo in una zona climatica poco soggetta a grandinate e vento forte.

No comment yet, add your voice below!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *